OGGETTO: proposta di variante all’Accordo di Programma per il recupero e riuso dei “magazzini Silos” – Provvedimento di conclusione della procedura di verifica di assoggettabilità a VAS

Ai sensi dell’art. 12 comma 5 del D.lgs 152/2006 e s.m.i. si rende noto che con deliberazione n. 516 dd. 24.10.2016 la Giunta comunale in qualità di Autorità competente ai sensi dell’art. 4, comma 1, lett. c) della LR. 16/2008 ha deciso di fare proprie le conclusioni espresse dalle autorità ambientali consultate stabilendo che le proposte di variante al PRGC, al Piano comunale di Settore del Commercio e del PAC relativo all’ambito d’intervento, da assumersi in sede di modifica dell’Accordo di programma per il recupero e riuso dei “Magazzini Silos” non siano da assoggettare a Valutazione Ambientale Strategica di cui agli artt. da 13 a 18 del D.Lgs 152/2006 e s.m.i., acondizione che nella predisposizione degli elaborati progettuali aventi valenza di PAC sia valutato da parte del proponente l’inserimento delle misure di mitigazione e compensazione paesaggistica indicate dall’ARPA ( incremento arboreo, rinverdimento delle pareti degli edifici , realizzazione di coperture a verde, giardini pensili).

il Responsabile di Posizione Organizzativa
arch. Manuela Parovel
           pubblicazione di legge:
30.12.2016-29.01.2017